· 

Dati di traffico Settembre-Ottobre 2018

Come di consueto, ci ritroviamo a commentare i dati di traffico mensili di Malpensa pubblicati da Assaeroporti.  L'aeroporto ha registrato un notevole incremento nel traffico passeggeri, in linea con i mesi precedenti, ed ha mostrato timidi segnali di ripresa del traffico merci, da tempo la punta di diamante dello scalo Milanese che quest'anno ha subito una flessione nelle merci movimentate. Nel traffico nazionale si sta registrando un incremento notevolmente alto di passeggeri (+40% ad ottobre rispetto allo scorso anno) in transito nello scalo, portando Malpensa vicina ai livelli di Linate, dove quest'ultimo è da sempre il principale aeroporto per quanto riguarda le rotte interne.

Analizziamo i dati di settembre ed ottobre:

Settembre 2018

  • Movimenti: 18.140  +9,5%
  • Passeggeri Nazionali:  428.578  +36,4%
  • Passeggeri UE: 1.266.620  +5,6%
  • Passeggeri Extra-UE: 683.134 +11,9%
  • Totale Passeggeri: 2.395.084  +12.1%
  • Cargo: 46.019 t  +0.9%

Ottobre 2018

  • Movimenti: 17.619  +12,1%
  • Passeggeri Nazionali383.675  +40%
  • Passeggeri UE: 1.156.619  +7,6%
  • Passeggeri Extra-UE: 625.391 +9,6%
  • Totale Passeggeri: 2.174.367  +12,6%
  • Cargo: 49.608 t  -1,9%

Gli ultimi mesi della stagione estiva portano ad un aumento generale di passeggeri su tutti i fronti, in primis traffico interno ed extra-UE, ed in secondo piano il traffico europeo, portando anche il mese di ottobre sulla soglia dei 2 milioni di passeggeri transitati in un mese. L'impatto di Air Italy, Ryanair ed Easyjet sui voli Nazionali si fa sempre più forte ed è lo scalo a giovarne. Nei voli europei vi è una crescita più contenuta rispetto ai livelli dell'anno scorso o di due anni fa,  quando Ryanair approdò a Malpensa ed Easyjet iniziò ad aumentare la capacità dei posti a sedere, senza dimenticare il ritorno di Air France-KLM. Nei voli Extra UE vi è crescita a doppia cifra, beneficiando sempre di Air Italy e degli aumenti di Turkish Airlines, Qatar Airways, American, Aeroflot. Da questa stagione invernale incideranno, seppur in quantità modesta, sulla categoria il volo per Toronto di Air Canada diventa annuale, con frequenza 3xw, e l'approdo di Kuwait Airways.

 

Il Cargo sembra avere segnali di ripresa dopo i tonfi dei mesi scorsi, segno che questo periodo in calando è destinato a durare ancora poco.  NCA ha ripreso le operazioni ad ottobre nell'aeroporto milanese, però con frequenze minori rispetto allo scorso anno, dato che non ha ancora attiva al completo la flotta di B747 cargo. 

Progressivo dei dati di traffico da Gennaio ad Ottobre:

  • Movimenti: 163.401  +7,9%
  • Passeggeri Nazionali: 3.445.331 +28%
  • Passeggeri UE:  11.061.977 +7,7%
  • Passeggeri Extra UE: 6.365.399 +9,2%
  • Totale Passeggeri: 21.012.907 +11,1%
  • Cargo: 475.474,8 t  -2,9%

E le nostre previsioni dei dati di traffico di fine anno:

  • Movimenti: 194.342 +8,6%
  • Passeggeri Totali: 24.762.959 +11,7%
  • Cargo:  576.156  -2,4%

Dato l'incremento dei passeggeri in termini percentuali negli ultimi mesi, abbiamo portato al rialzo le previsioni, idem per i movimenti aerei. Per il cargo non abbiamo cambiato di molto le aspettative,  anche se la percentuale di merci transitate si sta attenuando, dati lontani dai tonfi che si sono visti quest'anno.