· 

Banco di prova per Air Italy

Riprendiamo da un contributo recentemente pubblicato da un utente (FlyIce) per seguire meglio la discussione.

 

"Questo mese è molto interessante nella vicenda AirItaly perché segna la vigilia dell’avvio delle operazioni, previsto per il 1 maggio.
Succedono e succederanno molte cose, i piani che qui sono stati anticipati stanno prendendo forma, tra la sorpresa dei più, e quello che sorprende è proprio vedere il piano prendere forma velocemente.
Questo era impensabile soprattutto a chi vedeva le nostre anticipazioni come qualcosa di astratto, mentre non erano affatto esagerate, anzi stiamo stati sempre un pochino cauti perché i piani sono in continua evoluzione e non si può dire proprio tutto.

Quindi possiamo notare come elementi per il futuro:
- il network, con annunci frequenti di nuove rotte soprattutto di lungo raggio
- la flotta, con i MAX in arrivo, i primi 330 quasi pronti ed i 787 in futuro per niente lontano
- il servizio di bordo, per ora non se parla molto ma ci stanno lavorando e andrà in crescendo, dai primi 330 ai 787, che hanno una Business davvero ottima
- le alleanze, anche di questo non si parla ma la strada verso OneWorld è iniziata e non si fermerà.

Da mesi questi elementi erano noti e stavano definendo AirItaly come un hub carrier ben diverso dalle compagnie che lo hanno preceduto; ora questo percorso sta portando i primi risultati, ma a breve avremo ancora annunci, eventi, lanci e sorprese.
Stay tuned."


Prime foto del 737 MAX Air Italy in Full Livery, foto by https://twitter.com/craigpaulplanes e Air Italy